ARXivar 5.6

Nuova versione ARXivar: più web, più performance…

Tante le novità e le implementazioni presentate nella nuova versione di ARXivar (software di Document & Process Management): la 5.6, rilasciata il 20 ottobre 2015, è in linea con gli attuali trend di mercato, presentando una connotazione sempre più orientata all’utilizzo da web e da dispositivi mobile

Ecco le implementazioni più significative per gli utenti finali.FunzioniARXivar

1. Creazione automatica di modelli complessi
Possibilità di valorizzare automaticamente nei modelli Office, non solo i campi di testata o di piede dei documenti, ma anche il corpo con dettagli tabellari, quali per esempio articoli, sevizi o scadenze.
Semplificata la creazione automatica di documenti complessi, partendo da modelli che attingono i dati da tabelle anagrafiche (Classebox o Multivalue). Alcuni esempi di modelli realizzabili sono: prodotti nelle offerte cliente, moduli di intervento con il dettaglio delle attività, giustificativi nelle note spese, ecc.

2. Maschere differenziate per utente/gruppo
Gestione personalizzata delle Viste di ricerca per ogni utente o gruppo di utenti: funzionalità molto importante per gestire la divulgazione delle informazioni in modo che ogni utente possa consultare solo i campi per cui possiede le abilitazioni.
L’utente è guidato per evitare che siano eseguite Viste, senza parametri che potrebbero incidere sulle performance generali del sistema e rendere di conseguenza le ricerche meno efficaci.

3. Revisioni e Firma degli allegati
Importante per la Pubblica Amministrazione, per ottemperare agli obblighi di legge che impongono di gestire il versioning degli allegati di Protocollo e la loro firma, in formato digitale.

4. Disegno personalizzato di ogni singolo task del workflow
Questa funzionalità permette di guidare e snellire l’operatività degli utenti sotto diversi aspetti, semplificando l’interfaccia della loro partecipazione ai Task, mediante la possibilità di:
– impostare le schede visibili in ogni singolo Task (Operazioni, Documenti, Storia…),
– visualizzare la combo box degli esiti direttamente nel Task,
– impostare un valore predefinito per la conclusione del Task,
– presentare le variabili di processo da leggere o compilare in una scheda indipendente (opzionale) oppure come parte della scheda Operazioni.

5. APP Smart Task
Tutte le funzionalità di ARXivar sono utilizzabili da dispositivi mobile, tramite interfaccia html5 ed applicazioni dedicate per IOS e Andriod.
Disponibile da oggi anche la nuova APP per la gestione di task ed attività, dedicata a coloro che, dentro e fuori l’azienda, devono essere informati puntualmente ed approvare con estrema semplicità ordini, fatture, investimenti, crediti, avendo a disposizione tutte le informazioni e potendo consultare i documenti anche da dispositivo mobile.

6. Nuova interfaccia Web Mobile
Una nuova interfaccia che permette di visualizzare i risultati delle Viste in formato tabellare, con i campi desiderati.
Le diverse interfacce di ARXivar risultano quindi sempre più integrate simili tra loro ed è stata migliorata notevolmente la user experience da client Mobile, attraverso numerose migliorie grafiche ed operative: nuovi collegamenti (elenco fascicoli, elenco task, nuovo allegato), nuovi menù, filtro dinamico embedded, ecc.

7. Funzionalità di Firma Digitale in mobilità
Nuova funzionalità che consente di firmare digitalmente documenti da client Web Mobile (dopo aver configurato un account di firma remota Cosign o Telecom).
La firma digitale in mobilità libera l’utente dall’obbligo di essere fisicamente in azienda, o davanti al proprio PC, per apporre la propria firma. Risulta quindi possibile firmare digitalmente un file senza l’utilizzo di un dispositivo fisico, quale smartcard o tokenUSB.