Digitalizza l’intero processo di Supply Chain con Voucher Digitali I4.0 2018

Le Camere di Commercio mettono a disposizione i Voucher Digitali I4.0, avendo approvato il progetto “Punto Impresa Digitale” (PID), al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI) di tutti i settori economici.

Nello specifico, con l’iniziativa “Bando voucher digitali I4.0 – Anno 2018”, che ciascuna Camera di Commercio ha interpretato in maniera simile seppur con qualche particolarità, sono proposte due misure che rispondono ad altrettanti obiettivi specifici tra loro complementari:

  • sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0, attraverso la realizzazione di progetti in grado di mettere in luce i vantaggi ottenibili attraverso il nuovo paradigma tecnologico e produttivo;
  • promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Impresa 4.0.

Digitalizzazione Processo Supply ChainPer i nostri Clienti segnaliamo che attraverso i Voucher Digitali è possibile finanziare progetti di completa digitalizzazione del processo di Supply Chain aziendale, come azione di system integration per l’automazione dei processi.

L’incentivo economico messo a disposizione dalla Camera di Commercio per supportare le Aziende che investono sulle tecnologie del Piano Impresa 4.0, presenta infatti le seguenti caratteristiche:

  • Soggetti ammissibili: PMI (<50M fatturato e <250 dipendenti)
  • Spese ammissibili sostenute dalla data di presentazione domanda fino al 180° giorno successivo alla determina delle graduatorie
  • Fra le tecnologie abilitanti sottolineiamo le soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione
    della supply chain e della gestione delle relazioni con i diversi attori
  • Fra le tecnologie complementari sottolineiamo la system integration applicata all’automazione dei processi
  • Misura A: progetti di introduzione di nuove tecnologie, condivisi da 3 a 20 imprese (voucher richiedibile da 1 sola impresa di quelle coinvolte e suddiviso fra di esse in caso di assegnazione)
    • investimento minimo 2.000€*
    • importo massimo voucher 10.000€*
    • assegnazione tramite graduatoria con punteggio sul progetto
  • Misura B: servizi di formazione e consulenza per singole imprese
    • investimento minimo 2.000€*
    • importo massimo voucher 6.000€*
    • copertura del 70%* dei costi ammissibili per formazione (solo enti accreditati)
    • copertura del 50%* dei costi ammissibili per consulenza
    • assegnazione in ordine cronologico

*Valori riferiti al bando promosso dalla Camera di Commercio di Ravenna e variabili a seconda del bando pubblicato dalla singola Camera di Commercio

Riportiamo anche l’elenco dei Bandi aperti di alcune altre Camere di Commercio italiane e specialmente per gran parte delle Camere dell’Emilia Romagna:

Per approfondire meglio le opportunità dei Voucher Digitali I4.0, rispetto al finanziamento della completa digitalizzazione del processo di Supply Chain aziendale, partecipa all’evento  del 21 settembre 2018 “Fatturazione Elettronica ready-to-go”…

Related Posts

Pin It on Pinterest