EIM

Firma Elettronica e Grafometrica

Soluzioni paperless in termini di firma digitale, nel rispetto degli alti requisiti di sicurezza e privacy e in piena validità di legge. Velocità di apposizione della firma sempre e ovunque.

Nell’era della Digital Transformation è ampiamente diffuso, nelle imprese, l’utilizzo della firma digitale, uno strumento in grado di abilitare la vera trasformazione dei processi, in uno scenario caratterizzato da rapporti clienti-azienda, fornitori-azienda o cittadino-istituzioni sempre più digitalizzati e gestiti da remoto.

Il DLG n.82 del 7 marzo 2005, detto anche “Codice dell’amministrazione digitale”, che ha subito nel corso del tempo varie modifiche – DLG 18 ottobre 2012 n. 179 nel testo integrato dalla legge di conversione 17 dicembre 2012 n. 221, convertito con modificazioni dalla L. 9 agosto 2013 n. 98 – ulteriori modifiche e integrazioni nel DLG 179/2016 -, distingue la firma digitale come un particolare tipo di firma elettronica qualificata basata su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro e che prevede l’utilizzo di un dispositivo di firma sicuro e di un certificato qualificato rilasciato da un certificatore autorizzato.

Oltre alle esigenze esplicite riguardanti i requisiti di sicurezza e validità di legge della Firma Automatica ci sono importanti altri fattori che la firma deve garantire, quali:

  • verificare l’identità del Firmatario (autenticità);
  • evitare che il Firmatario possa disconoscere un documento da lui firmato (non ripudio);
  • evitare che il Firmatario possa creare o modificare un documento firmato da qualcun altro (integrità).

Firma elettronica semplice, avanzata, grafometrica e qualificata

Esistono diverse tipologie di firme elettroniche, elenchiamole di seguito con una breve spiegazione delle loro caratteristiche.

  • La firma elettronica semplice: consiste in una serie di dati in forma elettronica il cui ruolo è solo quello di dare un’autenticazione informatica a un documento elettronico.
  • La firma elettronica avanzata: garantisce maggiore sicurezza rispetto alla precedente, in quanto è connessa unicamente al firmatario e i mezzi usati per crearla sono adoperati sotto il suo esclusivo controllo. Il processo di apposizione di questo tipo di firma implica che i dati sottoscritti siano collegati alla firma elettronica avanzata stessa affinché si possa procedere all’identificazione di ogni successiva modifica del documento firmato.
  • La firma elettronica avanzata grafometrica: di definisce firma elettronica grafometrica quella apposta con un movimento manuale analogo a quello che si farebbe firmando su carta, ma compiuto su un dispositivo (tipicamente tavolette digitali o tablet) capace di riconoscere e acquisire i movimenti della mano che solitamente impugna una penna. Tali sistemi memorizzano pressione, velocità, accelerazione e movimento aereo di ogni parte del tratto sotto forma di dati biometrici che, collegati al documento informatico, lo rendono immodificabile nonché unicamente associato al firmatario.
  • La firma elettronica avanzata qualificata: è un particolare tipo di firma elettronica avanzata che, si legge nel regolamento eIDAS, viene “creata da un dispositivo per la creazione di una firma elettronica qualificata e basata su un certificato qualificato per firme elettroniche”. Ciò significa che questa tipologia di firma è stata pensata per assicurare in modo univoco l’identificazione del titolare e, dal punto di vista legale, essa equivale a una firma autografa.

Può essere ottenuta utilizzando uno dei seguenti tipi di certificato :

  • Certificato digitale remoto – rilasciato da Certification Authority. Per firmare basta inserire il nome utente per la Firma Remota, il PIN e la One Time Password
  • Certificato digitale di tipo Disposable (usa e getta) – per firmare basta inserire One Time Password
  • Certificato digitale su SmartCard/USB Token – per firmare basta inserire il PIN

Il nostro approccio

Firma Grafometrica su DDT generati dal gestionale

Al fine di velocizzare le operazioni di consegna merce ed evitare la stampa di copie cartacee dei DDT, è possibile acquisire direttamente sui PDF dei DDT generati dal gestionale, i dati biometrici rilevati durante l’apposizione della firma sui dispositivi supportati, anche senza una integrazione diretta con il gestionale ERP.

Il PDF da firmare viene posizionato in una determinata directory e la richiesta di Firma Grafometrica tramite tavoletta collegata, viene attivata automaticamente.

È possibile attivare il servizio in maniera puntuale su ogni singolo documento o monitorare diversi file PDF generanti da altre postazioni ed abilitare la firma in una postazione dedicata. Il PDF firmato viene poi archiviato automaticamente in cartelle che contengono i documenti con valore legale. 

Firma Grafometrica in mobilità

Si tratta della possibilità di apporre la firma grafometrica in mobilità tramite device e app dedicate, che permettono l’acquisizione della firma e la relativa modifica del documento.

Anche in questo caso vengono acquisite tutte le informazioni biometriche.

I nostri sistemi di firma sono inoltre in grado di gestire transazioni complesse, fruite in multicanalità (email, web, mobile, etc) e da più utenti contemporanei (concorrenza).

Un approfondimento sui vantaggi della firma digitale remota

Vantaggi

  • Possibilità di firmare massivamente molti documenti contemporaneamente
  • Velocità, precisione e praticità nell’apposizione delle firme
  • Possibilità di concludere contratti, o effettuare altre trattative che necessitano di firma, ovunque ed in qualsiasi momento, da qualunque dispositivo;
  • Possibilità di eliminare documenti cartacei
  • Sicurezza e privacy
  • Aumento della probabilità di chiusura dei contratti diminuendo i tempi
  • Dematerializzazione e quindi minore utilizzo di carta e conseguente aumento della velocità di gestione e archiviazione
Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress

Digitalizzazione del flusso informativo in ingresso e in uscita per migliorare i tempi di risposta agli utenti, il caso di successo CADF

La storia di successo di CADF e la digitalizzazione dell’intero flusso informativo aziendale

L’Azienda C.A.D.F. S.p.a. è nata nel 2001 dalla trasformazione del Consorzio Acque Delta Ferrarese. Le finalità di C.A.D.F. consistono nella gestione associata dell’intero ciclo di raccolta, depurazione, potabilizzazione e distribuzione dell’acqua con i seguenti principali obiettivi: Superare le condizioni di diseguaglianza nella fruizione dei servizi da parte degli UtentiAttuare

Scopri di più

Digitalizzazione Processi Ciclo Attivo e Passivo aziendali, il caso di successo Elfi SpA

La storia di successo di Elfi, Azienda Leader nella commercializzazione di materiale elettrico

Elfi è Azienda Leader nella commercializzazione di materiale elettrico in Romagna, Marche, Emilia, Lombardia e Toscana. Da sempre protagonista in settori tradizionali come quello civile, terziario e industriale, ma oggi anche di altri importanti ambiti quali quello fotovoltaico, illuminotecnico, domotica, sicurezza ed automazione industriale. Sede: Forlì (FC)Fatturato 2018: 136 mln € – Patrimonio netto: 44 mln €26 Filiali sul territorio22 magazzini4 showroom Illuminazione400 tra dipendenti e collaboratori Le esigenze

Scopri di più

Le ultime news dal nostro blog

DDT: Una web app per l’acquisizione della firma e dei dati di consegna

Leggi

Nuove Linee Guida AgID per la Conservazione Digitale: richiedi il nostro supporto

Leggi

#DigitalPodNext Novembre 2021: Report & KPI

Leggi

La registrazione del Webinar: Nuove Linee Guida AgID per la Conservazione Digitale – 26 Ottobre 2021

Leggi

Invito al Webinar: Nuove Linee Guida AgID per la Conservazione Digitale – 26 Ottobre 2021

Leggi