Sulla rivista Watt Elettroforniture un nostro articolo – la Fattura Elettronica: now and next!

Rassegna Stampa - Digitalizzazione e Fattura Elettronica 1di2L’articolo

In queste prime settimane di transizione, dalla fattura tradizionale a quella elettronica, sta emergendo chiaramente che le criticità non risiedono, come in un primo momento si pensava, nell’invio e nella ricezione delle stesse ma nella gestione, soprattutto per le fatture attive, di tutte quelle attività inerenti alle possibili notifiche di scarto, mancata consegna e consegna. Allo stesso tempo si stanno intravedendo le tante opportunità di efficientamento che, una volta gestite le criticità, questo nuovo contesto porta con sé.

La digitalizzazione del ciclo passivo e l’automazione dei processi di comunicazione e di scambio documentale che, in seguito all’adeguamento all’obbligo normativo della fatturazione elettronica, possono trovare un ambiente favorevole per proliferare, trainano diversi vantaggi. Partendo da un agevole e tempestivo accesso alle informazioni, dalla riduzione dei tempi di gestione della fattura passiva, dalla riduzione dei tempi di approvazione dei pagamenti, fino alla più trasversale condivisione e correlazione tra i vari documenti e informazioni interne ed esterne.

Supply Chain Collaboration – Nel momento in cui si decide di avviare un progetto innovativo di Supply Chain Collaboration, si valutano inoltre altri importanti obiettivi che possono essere perseguiti, fra i quali il coinvolgimento e collaborazione delle diverse funzioni aziendali, la scalabilità e la profondità, la condivisione organizzata delle informazioni, l’integrazione dei sistemi aziendali, la più veloce misurazione delle performance per monitorare e correggere le azioni.Rassegna Stampa - Digitalizzazione e Fattura Elettronica 2di2

Archiviazione fatture – Il primo semplice esempio di automazione di un’attività (a basso valore aggiunto) prevista lungo il ciclo passivo è sicuramente l’archiviazione automatica delle fatture ricevute. La fattura viene quindi condivisa velocemente, snellendo e aggiungendo valore al processo della registrazione contabile, il tutto monitorato e gestito digitalmente: note,

 

contropartite, valorizzazione SAL progetto, pratica di finanziamento. Con opportuni tool di gestione, gli utenti possono inserire appunti sui documenti informatici, senza perdere quindi le potenzialità e la fruibilità del documento cartaceo. Senza tralasciare l’assegnazione del percorso approvativo del documento in base a fornitore, centro di costo e organigramma aziendale.

Related Posts

Pin It on Pinterest